PSICOLOGA E PSICOTERAPEUTA

STUDIO DELLA DR.SSA ANANIA MARIA GABRIELLA

SI OFFRE ANCHE
SERVIZIO DI CONSULENZA ONLINE

CHI SONO

La dottoressa Maria Gabriella Anania nasce a Cantù (Como), città nella quale esercita la libera professione dagli anni ’80. Dopo aver conseguito la laurea in Psicologia all’Ateneo di Padova si specializza in Psicoterapia. Iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia, Albo 03, nr. 2593, è abilitata all’esercizio della Psicoterapia. Dal 1996 al 2016 è stata Consulente Tecnico d’Ufficio del Tribunale di Como.

SERVIZI

Lo Studio, che si avvale della collaborazione esterna di psichiatri, neurologi, logopedisti e psicomotricisti, offre i seguenti servizi:
– Consulenza
– Psicoterapia individuale
– Terapia di coppia
– Ipnosi psicologica
– Training Autogeno
– Consulenze Tecniche di Parte
– Valutazione del danno psichico

COLLABORATRICE GIORNALISTICA E SCRITTRICE

Già giornalista pubblicista, ha iniziato la propria collaborazione con la stampa nel 1985.
Scrittrice, ha al suo attivo otto pubblicazioni.
Il suo libro “Filastrocche che ai sogni della notte apron le porte”, ed. Il Ciliegio 2015, ha ricevuto il “Premio Letterario COMOINROSA 2015”, “Premio speciale all’autrice” e il “Premio d’onore” al Concorso Letterario nazionale per l’infanzia ”La Fiabastrocca” 2016.
”Una favola, la più bella di tutte”, ed. Il Ciliegio 2016 ha ricevuto il “Premio Alto Contenuto Narrativo” al Concorso Letterario Internazionale Dickens Books Awards 2018.

ULTIME PUBBLICAZIONI

“Promesse”, ed. Caosfera 2020
“Aforismi e Arabeschi dell’anima”, ed. Caosfera 2020

APPROFONDIMENTI

La dr. Maria Gabriella Anania ha relazionato nei seguenti Convegni:

1998: Como, Collegio Gallio, Aula Magna “I limiti della repressione nella ricerca intenzionale del rischio” – 1° Convegno “Strada Sicura”;

1999: Cantù, Salone dei Convegni “L’importanza del fattore umano nel verificarsi degli incidenti stradali” – Convegno “Sicurezza sulle strade, aspetti psicologici di un disastro sociale”; 

2001: Como, Palace Hotel Rotary Club Como Baradello “Il ruolo del fattore umano nella prevenzione degli incidenti stradali”; 

2003: Como, Sala Scacchi della Camera di Commercio di Como ”Come affrontare psicologicamente il disagio in famiglia” – 2° Forum provinciale dell’Unicef;

2003: Como, Salone del Collegio Gallio, a cura della Questura di Como ”Sport e violenza. Riflettiamo sulle cause” – Convegno “Combattiamo la violenza, riportiamo le famiglie negli stadi”;

2005: Figino Serenza, Villa Argenta, Rotary Club Cantù Mariano “I giovani e gli incidenti stradali”;

2005: Olgiate Comasco, Circolo Culturale Dialogo ”L’età sospesa. Comportamenti a rischio negli adolescenti” – Ciclo di conferenze ”L’età incerta. Viaggio nella crisi giovanile”;

2005: Comune di Alzate Brianza e Comune di Alserio “Incidenti stradali e prevenzione”;

2006: Erba, Ristorante La Casupola, Rotary Club Erba “I giovani e la velocità”;

2006: Cantù, Auditorium Don Bosco ”Bullismo, gioco crudele: che fare? Strategie di prevenzione e intervento nella scuola” – Convegno”La difficoltà di crescere: problemi esistenziali, alimentari e psicologici dalla nascita all’adolescenza”; 

2007: Como, Collegio Gallio ”Il disorientamento dei giovani” – Ciclo di conferenze ”L’umanità nomade. Riflessioni sull’uomo contemporaneo”;

2007: Olgiate Comasco, Centro Congressi Medioevo “Degustazione emozionale” – Serate di Medicina, Psicologia e Sociologia;

2008: Como, Politecnico “Professione psicologo”, Convegno organizzato dal CSA di Como ”Giovani studenti e professionisti”;

2010: Como, Istituto Scolastico Casnati “Anoressia e bulimia”;

2011: Comune di Bregnano “Social network: attenzione agli effetti collaterali”;

2011: Comune di Vertemate con Minoprio “Social network: attenzione agli effetti collaterali”;

2011: Cantù, Istituto Cardinal Ferrari “Rete e social network: quanto rischiano i minori”;

2012: Cantù, Istituto Statale d’Arte “Genitori del 2000. La sfida possibile” – Percorso di formazione e informazione per genitori con figli adolescenti; 

2012: Como, Collegio Gallio “Accanto ai giovani: oltre la crisi per ridurre le incertezze” – III° Forum Provinciale Unicef ; 

2013: San Fermo della Battaglia, a cura dell’Unicef e Polizia di Stato “I diritti e i doveri dei bambini…volano!”;

2016: Como, Biblioteca Comunale “L’omicidio stradale” – Convegno “Sicurezza sulle strade: pirateria e maleducazione civica”, a cura della Prefettura di Como;

2016: Como, Camera di Commercio “Donne avviluppate nella rete della violenza: dal sommerso alla presa di coscienza” – Convegno “Dagli stereotipi di genere all’omicidio”;

2016: Comune di Grandate, “Dinamiche e caratteristiche della relazione maltrattante” – Convegno “Mai più vittima!”

2017: Como, Istituto Clinico Villa Aprica, “La dimensione psicologica del dolore: presa in carico dei malati e dei familiari”

1993: Cantù, “La comunicazione con il paziente anziano”, Croce Rossa, Corso di formazione per il personale volontario del Telesoccorso per gli anziani; 

1994: Cantù, Formazione per i genitori, Asilo “Cardinal Ferrari”;

1999: Cantù, “Progetto genitori”, Ciclo di incontri formativi per genitori, Ist.to “Cardinal Ferrari”; 

1999/2000: Cantù,”Dinamiche psicologiche dell’assistere: motivazioni, conoscenza di sé, relazione d’aiuto”, Corso di formazione per il volontariato, AVULSS(Associazione per il volontariato nelle Unità Locali dei Servizi Socio Sanitari);

1999/2000: Como,” Psicologia del traffico e della sicurezza viaria”,Corso di formazione per Insegnanti di scuola guida, CAL(Centro Autoscuole Lariane), a cura della Regione Lombardia;

2000/2001: Como,”Psicologia del traffico e della sicurezza viaria”, Corso di formazione per Istruttori di scuola guida, CAL(Centro Autoscuole Lariane), a cura della Regione Lombardia;

2001: Como, “Psicologia del traffico e della sicurezza viaria” e elementi di Psicologia generale e Pedagogia, Corso per Educatori stradali, ITIS “Magistri Cumacini”, UNASCA(Unione Nazionale Autoscuole);

2006/2007/2008: Como, Lezioni di Psicologia, Università della terza età.

2015: Consorzio Autoscuole di Camerlata Corso di formazione periodica per gli Insegnanti di autoscuola ed Istruttori di guida “Elementi di Psicologia del traffico”.

2019: Cantù,”Persone e sistemi di relazione”, AVULSS, Corso di formazione per il personale volontario

2019: Cantù,”Gli ambiti di lavoro. Caratteristiche degli utenti e delle realtà operative” con gli IAA C.R.I. Unità cinofila

“Dottore, nostro figlio ha l’adolescenza!”
ed. Dialogolibri, 2008.
”…Questo lavoro è frutto dell’esperienza professionale dell’autrice, convinta che un male lo si può affrontare e soprattutto prevenire solo se lo si conosce.Perciò illustra il problema nelle sue molteplici sfaccettature. E poiché l’autrice è anche una giornalista, la sua fatica intellettuale ha generato un manuale di facile e piacevole lettura…” (Angelo Curtoni, giornalista)
”…Maria Gabriella Anania ,fatto tesoro della sua esperienza professionale, ha raccolto in poche pagine alcune definizioni sull’adolescenza e le sue caratteristiche più note…” (Carla Colmegna, giornalista)

”Trame di vita quotidiana”
ed. Enzo Pifferi, 2006.
”…Quotidianamente la cronaca porta sotto l’occhio dei lettori vicende che non si esauriscono nella semplice descrizione dei fatti, ma suscitano interrogativi. Maria Gabriella Anania si inoltra in questo percorso spesso accidentato contando su due strumenti interpretativi che ne connotano il cammino: la competenza scientifica della psicologa e l’umanità della scrittrice. Non sono le sue parole un freddo responso professionale, la banale applicazione ai casi della vita di una teoria psicologica, ma piuttosto il segno di una partecipazione emotiva autentica, capace di cogliere nel particolare gli spunti che lo superano facendone il motivo di una riflessione generale, che finisce per riguardare tutti…” (Antonio Marino, giornalista)
Il libro ha partecipato il 3 Settembre 2007 alla 7°edizione di “Parolario”, Broletto, Como.

”Psico guida alla guida. Manuale informativo per circolare con la…testa” 
ed. Dialogolibri, 2004.
“…L’incidente stradale difficilmente viene analizzato sul piano psicologico, sia relativamente alle cause che lo determinano, sia per quanto riguarda le conseguenze che ne derivano. L’autrice lo fa analizzando nel dettaglio una serie di aspetti…” (Antonio Marino, giornalista)

“Psicologa e giornalista risponde ai lettori”
ed. Il Ciliegio, Maggio 2012.
Dalla corrispondenza tra i lettori del quotidiano “La Provincia” di Como e l’autrice nella rubrica “L’Angolo della Psicologa”;

“Filastrocche che ai sogni della notte apron le porte”
ed. Il Ciliegio, Marzo 2015.

“Una favola, la più bella di tutte”
ed. Il Ciliegio, Ottobre 2016.

“Un Inverno più gelido del solito”
Historica ed. Maggio 2016.

“Favole per crescere”
Caosfera ed. Marzo 2018.

“Sentimenti”
Caosfera ed. Gennaio 2019.

La dr. ANANIA offre la propria collaborazione e consulenza a Enti ed Istituzioni nell’ambito della “Psicologia del traffico e della sicurezza stradale”. 

Formazione:
1993 : Partecipa al I° Corso di formazione in Italia in”Psicologia della sicurezza viaria”, organizzato da AUPI, presso la Provincia di Milano, acquisendo il titolo di PSICOLOGO VIARIO. 
Progetto realizzato:
1994: ideazione e realizzazione del progetto educativo “Strada Sicura “a Como, presso la Provincia, in collaborazione con la Prefettura, la Polizia Stradale, il SSE 118 ed il Provveditorato agli Studi di Como.

Relatrice a Congressi in materia:
1998: Como, Salone del Collegio Gallio “I limiti della repressione nella ricerca intenzionale del rischio e delle forti emozioni” – 1° Convegno “Strada Sicura”;
1999: Cantù, Salone dei Convegni “Aspetti psicologici di un disastro sociale” – Convegno “Sicurezza sulle strade”;
2001: Como, Palace Hotel, Rotary Club Como Baradello “Ruolo del fattore umano nella prevenzione degli incidenti stradali”; 
2002: Comune di Bregnano (CO) “Patente a punti e fattore umano”;
2003: Comune di Alzate Brianza (CO) “Patente a punti e fattore umano”;
2003: Comune di Alserio (CO) “Patente a punti e fattore umano”;
2005: Figino Serenza, Hotel Villa Argenta, per il Rotary Cantù “I giovani e gli incidenti stradali”;
2006: Erba, Ristorante La Casupola, per il Rotary di Erba “I giovani e la velocità”

Attività di prevenzione:
1996/2001: attività di prevenzione in 16 Istituti Scolastici Superiori di Como, in collaborazione con la Polizia Stradale e il SSE 118 di Como, in materia di prevenzione degli incidenti stradali, nell’ambito del Progetto”Strada sicura”.

Docenze:
1999/2000 : Psicologia del traffico, Como, Corso di formazione per Istruttori di scuola guida, a cura della Regione Lombardia;
2000/2001 : Psicologia del traffico, Como, Corso di formazione per Insegnanti di scuola guida, a cura della Regione Lombardia;
2001 : Psicologia del traffico, Como, Corso di formazione per Educatori stradali, a cura dell’UNASCA;
2015: Docente al corso di formazione biennale per Insegnanti e Istrutturi di autoscuola, a cura del CAL (Centro Autoscuole Lariano), Cantù 

Ricerche pubblicate:
2001 di: Anania Maria Gabriella, Boselli Ermanno “La percezione della sicurezza stradale nei giovani”, ricerca pubblicata sul mensile “Trasporti in Lombardia”, Regione Lombardia, nr. 7, Ottobre 2001. Indagine conoscitiva condotta su un campione di 350 studenti degli istituti Scolastici Superiori di Como e provincia.

Commissioni: 
2004: è membro effettivo della Commissione per la valutazione dell’idoneità degli Insegnanti e Istruttori di scuola guida presso la Provincia di Lecco. 

Pubblicazioni:
2004:”Psicoguida alla guida. Manuale informativo per circolare con la…testa”, maggio 2004, DIALOGOlibri editore.

Dal 1985:

La Tribuna di Como
Gazzetta di Como
Occhio sul mondo 
Corriere di Como 
Rivista Como 
Giornale di Cantù 
Voci nostre 
AG- Agenda della Salute 
Salute e Dossier 
La Provincia di Como dal 1998 al 2012 
– Dal 1998 come esperta in materia e opinionista. 
– Dal 2010 al 2012: rubrica settimanale di corrispondenza con i lettori nell’ “Angolo della Psicologa”.
Salute Plus 
Tess 

Premio Letterario COMOINROSA 2015 per il libro “Filastrocche che ai sogni della notte apron le porte”, ed. Il Ciliegio, Marzo 2015 – Premio speciale all’autrice con la seguente motivazione:
“Menzione speciale alla Dottoressa, psicologa e psicoterapeuta, Maria Gabriella Anania, per l’impegno dimostrato nella professione anche attraverso scritti tecnici e divulgativi a favore di una maggiore comprensione delle tematiche legate alla gioventù e alle sue problematiche e per il bellissimo libro per bambini “Filastrocche che ai sogni della notte apron le porte”;

Premio d’onore al Concorso Letterario Nazionale “FIABASTROCCA” 2016, per il libro “Filastrocche che ai sogni della notte apron le porte”, ed. Il Ciliegio, Marzo 2015.
Motivazione: “Eccellente nel contesto generale di filastrocche ed illustrazioni, distribuite sapientemente per la gioia dei più piccini, un libro scorrevole con immagini straordinarie che si svolge nel contesto generale di ciò che più affascina i bambini. Si fanno incontri divertenti in questo libro. L’autrice non ha dimenticato nulla della sua fantasia di bambina e, con arte, grazia e coerenza, è riuscita a creare un piccolo capolavoro per la letteratura dell’infanzia”.

Concorso Letterario “Stampalibri” 2016, selezione e pubblicazione del racconto ”Un Inverno più gelido del solito”, ed. Historica.

Premio Menzione Alto Merito Narrativo, Maggio 2018, per il libro “Una favola, la più bella di tutte”, ed. Caosfera 2015, al Concorso Letterario Internazionale “Dickens Books Awards 2018”

Motivazione: “Un inno al rapporto speciale che vi è tra nonni e nipoti, ed è così dal titolo. Un racconto delicato, come delicati sono i colori delle illustrazioni che costellano questo libro pagina dopo pagina. Un racconto da leggere ai più piccoli la sera di Natale, dal sapore antico e allo stesso momento contemporaneo. Una favola in cui non manca nulla: personaggi incantati, un sogno continuo, un pieno volo nella fantasia, che fa tornar bambini anche chi più non lo è. E poi, poi…Poi da contorno, in ogni parola, in ogni sfumatura, negli angoli di ogni pagina: l’amore. Il più puro che ci sia.”

Menzione speciale al Concorso Letterario Internazionale “Dickens Books Awards 2018” per il libro “Favole per crescere” ed. Caosfera 2018